Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #5: Tokyo Decadence (1991) di Ryu Murakami

17 ottobre 2014 § Lascia un commento

Ryu Murakami non è un parente di Haruki, ma è un bel tipo comunque: scrive libri e dirige film, nel 1976 si fa notare con il romanzo d’esordio Blu quasi trasparente, ma la fama vera arriva nel 1988 con Topazu, adattato per il grande schermo nel 1991. Per evitare confusione con la telenovela Topazio, il film e il romanzo vengono portati da noi (e altrove) con l’eloquente titolo Tokyo Decadence. Il film, in particolare, divide pubblico e critica e rappresenta un curioso caso di censura in Italia: tagliano tutte le scene ma non quelle di sesso, che sono anche abbastanza esplicite, riducendo la durata del film da circa due ore a un’ora e mezza. Morale della favola: facciamo tanto i moralisti, ma alla fine siamo molto più depravati e segaioli degli altri e preferiamo rimanerlo a costo di far passare per esclusivamente pornografico un racconto che parla di tutt’altro. E quindi che facciamo? Ci facciamo le seghe da bravi italiani o facciamo le persone serie? Assieme a ElFecondadòrDelPartenón, prenderemo posizione (evitate ironie facili) e valuteremo di conseguenza. Questo è Tokyo Decadence. « Leggi il seguito di questo articolo »

Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #4 (feat. EyeWaste): Singham (2011) di Rohit Shetty

18 luglio 2014 § Lascia un commento

Molto diffuso in India è un genere di film detto “masala” in cui, come nel miscuglio di spezie dal quale prende il nome, confluiscono generi diversi e talvolta contrastanti per una durata media di due ore e mezza. Un esempio è Singam, film tamil del 2010 diretto da Hari e interpretato dal mitico Suriya che, al suo 25° film (come gentilmente specificato prima dei titoli di testa), sfoggia una faccia da schiaffi come poche dietro dei baffi a ferro di cavallo come non se ne portano dai tempi di Super Size Me. Il successo di questo film è stato tale da permettere il rilascio di un sequel, Singam II nel 2013 e di tre remake nel 2011: Kempe Gowda in kannada, Shotru in bengalese e Singham in hindi. Proprio quest’ultimo, diretto da Rohit Shetty e interpretato da un granitico Ajay Devgan, è stato proposto per una visione parallela dall’ospite di oggi: il mio amico EyeWaste, folgorato dalla visione di questa scena. « Leggi il seguito di questo articolo »

Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #3: Thermae Romae (2012) di Hideki Takeuchi

9 luglio 2014 § Lascia un commento

Il film di oggi è Thermae Romae, segnalatoci da Film Per Pochi e uscito per la prima volta nei cinema nostrani alla fine dello scorso giugno nonostante il biennio di età. Tratto da un manga di Yamazaki Mari, con personaggi dell’antica Roma interpretati da attori giapponesi, il film sembrava promettere trashate a non finire a noi spettatori ancora memori e feriti da S.P.Q.R. con Boldi e De Sica. Invece…
Scoprite anche voi di cosa siamo stati testimoni ElFecondadòrDelPartenón ed io durante la visione. Ecco a voi Thermae Romae. « Leggi il seguito di questo articolo »

Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #2: The Calamari Wrestler (2004) di Minoru Kawasaki

6 giugno 2014 § Lascia un commento

E secondo voi, la prima volta con il moussaka gigante ci è bastata? No, ovvio, perciò tenteremo un secondo esperimento.
Stavolta, grazie a una segnalazione che ElFecondadòr ha avuto da Film Per Pochi, festeggeremo prima di tutti quanti il decimo anniversario di The Calamari Wrestler, diretto nel 2004 da Minoru Kawasaki, noto a tutti per commedie demenziali, girate a costi bassissimi, come Executive Koala, Crab Goalkeeper, Kabuto-O Beetle (tratto da un soggetto di Go Nagai), The Rug Cop, Pussy Soap e (questo è il titolo più bello) The World Sinks Except Japan. Nonostante l’assurdità della proposta, Kawasaki sembra avere un buon riscontro di critica e pubblico. Oggi scopriremo perché, quindi oliate i muscoli, ché il gong sta per suonare. Inizia The Calamari Wrestler. « Leggi il seguito di questo articolo »

Recensione-haiku #3: Happy Family (2010) di Gabriele Salvatores

20 maggio 2014 § Lascia un commento

Mo' li investo!

Mo’ li investo!

No, non ci sono i Ramones, ma Simon & Garfunkel a palla.
Pubblicità occulta à go go.
CEFFONI A CATENA!

E poi grazie mille, Salvatores, Wes Anderson ce l’abbiamo già e non abbiamo bisogno di un amorfo come te.
Approfondirò in seguito delle cose risapute qui dette. Nel frattempo, teniamoci la sigla, va’…

Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #1: Η Επίθεση του Γιγαντιαίου Μουσακά (1999) di Panos H. Koutras

25 aprile 2014 § Lascia un commento

Nel 1978, nonostante le pernacchie della critica, il film L’attacco dei pomodori assassini ottiene da parte del pubblico un consenso tale da generare, negli anni ’80, non solo un’invasione di sale e videoteche da parte di fanta-horror demenziali di serie B, ma anche tre seguiti tra l’88 e il ’91, una serie TV a cartoni animati, tre videogiochi, un possibile remake su cui si vociferava l’anno scorso e il film Η Επίθεση του Γιγαντιαίου Μουσακά, diretto da Panos H. Koutras nel 1999, distribuito in lingua originale con sottotitoli in Giappone e in Francia, nella quale sembra essere stata rilasciata l’unica edizione nota in DVD, con il titolo L’Attaque de la Moussaka Geante. « Leggi il seguito di questo articolo »

Vabbe’, oh, visto che ci siamo… Antichrist (2009) di Lars Von Trier.

12 aprile 2014 § Lascia un commento

Poiché i film di questa trilogia sono stati visionati nell’ordine sbagliato, compromettendo così la correttezza filologica del mio operato, quest’articolo inizierà e terminerà come una barzelletta risaputa e raccontata male.

SU! LE! MANI!

SU! LE! MANI!

Allora, ci stanno un cervo femmina, un corvo e una volpe che a un certo punto si gira e fa:

"Oh, hai spiccioli?"

“Oh, hai spiccioli?”

E Willem Dafoe gli fa: “No, guarda, non è il momento: ho certe ghiande che cadono sul tetto, certi cazzi che mi ballano per la testa che tu non hai idea.” « Leggi il seguito di questo articolo »

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Cinema su DeReviùer.