Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #3: Thermae Romae (2012) di Hideki Takeuchi

9 luglio 2014 § Lascia un commento

Il film di oggi è Thermae Romae, segnalatoci da Film Per Pochi e uscito per la prima volta nei cinema nostrani alla fine dello scorso giugno nonostante il biennio di età. Tratto da un manga di Yamazaki Mari, con personaggi dell’antica Roma interpretati da attori giapponesi, il film sembrava promettere trashate a non finire a noi spettatori ancora memori e feriti da S.P.Q.R. con Boldi e De Sica. Invece…
Scoprite anche voi di cosa siamo stati testimoni ElFecondadòrDelPartenón ed io durante la visione. Ecco a voi Thermae Romae.

Quando uno dice che Roma è un cesso. Vabbe'...

Quando uno dice che Roma è un cesso. Vabbe’…

ElFecondadòrDelPartenón: E vai di Tito Livio, con musichette tratte da Wes Anderson.
DeReviùer: Più che Wes Anderson pare Asterix.
EFDP: Anche. Ancora un po’ il latino me lo ricordo, via. “HADORIAN SAN”, amo la pronuncia bislacca giapponese.
DR: E certo: a chi i cessi e a chi le terme.
EFDP: No, TERUMAE, di grazia.
DR: Sì, scusa.
EFDP: Dio, le architetture kitschissime!
DR: Accidenti, davvero!
EFDP: Sei ironico o cosa?
DR: Beh, sono imponenti.
EFDP: Povero Lucius, e l’amico gli consiglia di ponzare.
DR: Amico delicatissimo.
EFDP: Sì, tantissimo, e un po’ di fuori. […] Culi.
DR: Tutto a posto, le scritte e tutto quanto. Romani giapponesi, e vabbe’…
EFDP: Sì, sì. Credo occorra accettare tutto nel suo delirio, però nella descrizione di questi Romani trash è FEDELISSIMO.
DR: Lotta nelle TERUMAE! […] IL BIBITARO?!
EFDP: E IL TIPO SI FA DEPILARE. E DI NUOVO CULI. Va beh… [ride]
DR: Luciusnob.
EFDP: Ora mi diventa pure profetico. Fotografia alla Uzumaki sotto l’acqua.
DR: Tutto molto amniotico…
EFDP: E il buco a caso, ZAN ZAN!
DR: E si comincia!
EFDP: E pure le valchirie. [imitando una soprano] “LO VOGLIOOOOOOOOOOOOO!” […] Cristo santo, ma era una depilazione o un accoltellamento?! […] Ma la scena totalmente nera? [ride]
DR: Tenori dal nulla!
EFDP: [ride]
DR: Paonazzissimo!
EFDP: “BESUBIAS!” Veci bagogi che capiscono subito che è uno straniero. Guanciotte rosse.
DR: Traduzione a cazzo, via.
EFDP: Lucius, comunque, faccia a parte, è bonerrimo. Amo come mascherano il pene CON LA FASCIA DIMAGRANTE! [ride]
DR: OK, siamo in perfetta atmosfera I visitatori.
EFDP: LATINO A CASO!
DR: Romani fascisti che assorbono province!
EFDP: Ed è nudo a caso, fuori dalle terme. Una tipa sfatta, bambine che corrono, vecie bagogie, OH DIO, AYA UETOOOOOOOOOOOOO!
DR: KENSHIRO?! [ride] E disegna.
EFDP: Il vecchio è sfrantissimo, perplessità a tremila sulla sua faccia.
DR: Latte che sa di frutta, che meraviglia, sì, OK.
EFDP: Dio, che orrore quella risata!
DR: Senso di sconfitta! Addirittura?!
EFDP: Beh, capitasse a te di navigare nel tempo vorrei vedere cosa faresti…
DR: Sì, vabbe’, ma che c’entra?
EFDP: “ALIQUOT MENSIBUS POST”.
DR: Lucius non ha sognato e La donna è mobile a caso!
EFDP: Pure gli affresconi e le bottiglie con la mucca.
DR: Secondo me, fra poco, risprofonda.
EFDP: Rivai di fotografia verdastra
DR: Rivai di amniotico.
EFDP: [imita un tenore] E DI TENORIIIII!
DR: Ripaonazzo.
EFDP: Una bara calda, intestino di animali.
DR: Giapponesi ossessionati dal bagno. Non ha proprio torto…
EFDP: Ah, sì, che sono ossessionati senz’altro. […] DIO, HELLO KITTY! “INPAKUTO!” E la tipa le lancia il merdone e urla come poche.
DR: E fra poco il vecchio scopre Lucius. […] Beh, no, non è proprio uno straniero. […] Ma no! Non stracciare!
EFDP: E mangia la carta.
DR: Povera!
EFDP: Certo che sei proprio topina, eh! […] Dio, che scrub! [ride]
DR: Visionario è visionario, eh?
EFDP: E musichetta epica. E lei trova il suo IMPAKUTONA SHUJIN.
DR: Cara fumettista, la prossima volta lo placchi, OK? E ora, tizia infoiata occidentalissima e doppiata.
EFDP: Sì, lei vacchissima che si comporta come una Giapponese.
DR: Eeeeeeh, sì, i bambini, bella scusa…
EFDP: “RUSHIUS MODESUTUS”, e vai di Asterix. Bel giapponese permanentato.
DR: Candele spettrali. Fra poco entra la Yourcenar.
EFDP: Davvero.
DR: Adriano nipponicissimo!
EFDP: MA CHI È? ORESTE LIONELLO?
DR: VERO! […] Eh, beh, l’avevo detto: chi pensa al cesso e chi pensa alle terme…
EFDP: Momento dream-pop.
DR: Troppo curato per essere trash, e questo era scontato.
EFDP: Eh, beh. E ora gli affida la missione.
DR: Sì, insomma, deve fa’ ‘ste terme.
EFDP: Eccallà, cade in acqua come una pera cotta. Oooooh, Aya Ueto!
DR: A questo basta pure una pozzanghera per viaggiare nel tempo.
EFDP: Eccèrto! E lei parla di relazione aperta… Te piace ‘o batrafone, eh?
DR: “Hm?”; “Hm!”.
EFDP: SULLA CARTA IGIENICA? [ride]
DR: Lui rapitissimo ma rilassatissimo.
EFDP: E anche l’Ave Maria
DR: Schubert a caso.
EFDP: Ce piace così.
DR: Gli schiavi che suonano e automatizzano, vabbe’. [ride] E scopre pure il bidet…
EFDP: Un film ambientato nei cessi. Adoro. Sta avendo un orgasmo.
DR: OK, ora andiamo nel malickiano.
EFDP: E ora sogna il Paese dei Cessi di Homer.
DR: Ho capito: una pozzanghera per entrare, un’altra per uscire.
EFDP: Povera Aya! (te chiavasse…)
DR: NO! La licenziano! […] L’idromassaggio! [ride]
EFDP: Poveri schiavi! Bella la critica ai Romani copioni.
DR: Beh, mica tanto infondata, a quanto ne so…
EFDP: No, infatti.
DR: MA NO!
EFDP: Ecco, stavo per commentare. Lei vacchissima, l’avevo già scritto e capito. […] Aya-chan!
DR: Fissata con Ken il guerriero.
EFDP: Eh, sì.
DR: E ora, se la fumettista non si mette con Lucius, guarda…
EFDP: Però quanto te chiavasse.
DR: Tamarroni che fanno citazioni colte. Sto adorando.
EFDP: E ora c’è pure il latinista.
DR: Lezione di storia.
EFDP: Per i poveri stolti giapponesi.
DR: Stolti, adesso… ignoranti, tutt’al più.
EFDP: No, no, stolti! E ancora lezione di storia con Antinoo. E momento Malick.
DR: E gli piaceva Antinoo, OK.
EFDP: E ora vuole che gli si porti acqua dal Nilo.
DR: Test al carbonio-14. A posto.
EFDP: Tamarroni meravigliosi e il vecissimo con la profezia.
DR: “SEI DESTINATAAAAAAA!” […] E chiuderanno pure loro.
EFDP: Ma va’ là… alla fine non chiuderanno.
DR: Eh, ma va’?! La moglie di Lucius sempre più vacca (se è lei).
EFDP: Non era lei…
DR: A posto. Vacca lo stesso (però le somigliava).
EFDP: (ah, senz’altro) Ecco un altro viaggio nel tempo.
DR: Ci siamo, ci siamo…
EFDP: E il tenore che deve ricantare.
DR: TENORE, TI VOGLIONO!
EFDP: [ride] Ed eccola, la vaccona! “RIBIA! RIBIAAAAAAAAAAAA!” Ed eccoci alla festa della fertilità.
DR: Niente bambini, solo romani.
EFDP: ME-RA-VI-GLIO-SO! E se lo trombano
DR: No, vabbe’! [ride] La Tosca a caso!
EFDP: Il tenore in slo-mo, STO MORENDOOOOOO! E i miei che mi chiedono cosa sto guardando.
DR: Vortice d’acqua con pupazzetto!
EFDP: Ed ecco Te-Chiavasse di nuovo!
DR: Con Non-Te-Chiavasse-Manco-Pagato.
EFDP: Sì, Tarzan e Jane.
DR: ER DESTINOOOOOOOO! Lei tutta cuoriciosa.
EFDP: Lei in estasi, lui manco a vederlo morto.
DR: AHIA!
EFDP: Lui finissimo.
DR: Lei piccinissima.
EFDP: Metafore sessuali poco evidenti.
DR: Allusioni che si sprecano, scena quasi gay.
EFDP: (io non posso che essere contento) [ride] Ah ridaje con le luci malickiane!
DR: NOOOO, gli fottono la banana!
EFDP: IL FUTURO DI ROMAAAAAAAAAAA! E vai di opera a caso. E vai di onsen.
DR: E torna a casa, quanto ti giochi? […] Eccallà.
EFDP: Infatti. […] IL FUTUROOOOOOOOO! L’abbiamo capito.
DR: Non ci fai niente con la buccia, falla finita! No, vabbe’, contento tu…
EFDP: E pure il coccodrillo. […] Beh, non c’era solo la buccia, c’erano ancora i semi dentro la polpa.
DR: A posto, allora. […] E fallo confessare! Vabbe’, non fa niente.
EFDP: C’è di nuovo Te-Chiavasse.
DR: Povera Te-Chiavasse.
EFDP: E fa l’amore con il pouf. E ora scene da Il gladiatore.
DR: Marguerite, ti vogliono!
EFDP: Eh, sì.
DR: Missioni sempre più grandi!
EFDP: E certo, come in ogni manga che si rispetti.
DR: Ah, già, dimenticavo, il manga…
EFDP: Lettera con parole latine a caso.
DR: Erede mascaratissimo.
EFDP: BOM!
DR: Eh, no, lo devi costrui’…
EFDP: Erede visual-kei, proprio.
DR: È dai tempi dei Tokio Hotel che non sento questa parola, grazie tante.
EFDP: Per favore non nominarli mai più. E ora c’è la scena à la Miike, ma con finale prevedibile.
DR: Altra pozzanghera, altro giro.
EFDP: Sì, sapeva già della geotermica.
DR: E lo medicano.
EFDP: Non è un centurione, è della yakuza.
DR: Che ha avuto un incidente con il tir. […] “BUONO!” [ride]
EFDP: E vai di alcool!
DR: “VELENO!” [ride] Oddio, anche io l’avrei detto.
EFDP: E lei che parla come la cantante dei Cioccolata. Quanto sei topa!
DR: Sta ripassando per Lucius, che carina!
EFDP: Ha imparato il latino velocissimamente!
DR: “Quid?”
EFDP: “SSSSUI SSSSANATUS!”
DR: SPLASH!
EFDP: Oddio, ora tornano insieme a Roma?
DR: DAJE! FORZA!
EFDP: Dio, che topolona!
DR: Madame Butterfly a caso.
EFDP: Sì, sì. […] Appunto, ci voleva la cantante dei Cioccolata.
DR: E VAI, C’È ANCHE LEI! Anche il logo “Bilingual”! [ride]
EFDP: Sì! [ride]
DR: Niente, non le va bene neanche a Roma…
EFDP: Povera! Vieni qui, ti coccolo io. Una donna che circola da sola, a caso. Adoro questi anacronismi, tutti insieme risucchiati.
DR: Tamarroni preoccupati.
EFDP: Belli, i vecchi bagogi iper-trash. E la minicentrifuga.
DR: Rieffettone con pupazzetti. Ecco, questa era alla Wes Anderson.
EFDP: E ora Oreste si incazza.
DR: Noooooo, Lucius debilitato!
EFDP: Lui povero mendicante ma scopre l’energia geotermica così, manco fosse un rabdomante.
DR: Ma aprirsi delle terme lui e farci i soldi no, eh?
EFDP: Nooooo, Aya-chan! Bello che parlano con gli anni manco fosse già stato impostato il calendario gregoriano.
DR: Bene, cambi di storia che neanche La Jetée
EFDP: Meravigliosi! Aya Ueto che ovviamente conosce tutto. E ora, alone in the rain.
DR: E lucevan le stelle.
EFDP: Cristo, ma le conosci tutte! Quanto sono ignorante in materia di opera e dintorni.
DR: Seh, capirai… Orgoglio nullificato.
EFDP: Eh, capisco…
DR: Oh, ma lei è proprio piccina!
EFDP: Sì, piccina.
DR: [canticchia] “L’ora è fuggita e muoio disperato”.
EFDP: Mi sembra abbia più di 30 anni, comunque.
DR: CHE CAZZO DICI?!
EFDP: Giuro, lei è in attività da tantissimo tempo
DR: Whoa! […] Ah, furbo lui!
EFDP: Adriano il compassionevole e lacrimuccia di riconoscenza.
DR: Oddio, vuole fare una TERMONA!
EFDP: Gente a pezzi e Aya Ueto a caso.
DR: E non ce la possiamo fare, a meno che…
EFDP: I veci presi come schiavi.
DR: “MI’ MOJEEEEE!” Vabbe’, ho capito, devono fare la piscina di Cocoon
EFDP: Ecco, i veci che fanno tutto manco fossero Bob Riparatutto.
DR e EFDP: LA CARTINA AL TORNASOLE! [ridono]
DR: Ecco, cosa avevo detto? La piscina di Cocoon.
EFDP: Sì, sì.
DR: Gente che muore ma poi risorge e ringiovanisce.
EFDP: Ovviamente!
DR: DAJE, VECI!
EFDP: Il villaggio di Asterix.
DR: Aida a caso!
EFDP: Ecco.
DR: Ecco, ora vi mettete insieme., altrimenti mi incazzo.
EFDP: Ma figurati se non succede. […] Bella lì, il campo di battaglia.
DR: Con gente che risorgerà. E infatti…
EFDP: Appunto. Gente che sembra più morta che viva.
DR: E che poi torna a casa dalla moglie. […] Il FAMOSISSIMO imperatore Adriano. Oggi lo cagano a milioni, proprio…
EFDP: Beh, giusto qualche studente di lettere antiche, dai.
DR: Eh, m’hai detto…
EFDP: Poi, scenette comiche a caso con i centurioni romani più trash di S.P.Q.R..
DR: BA-CIO! BA-CIO! BA-CIO! BA-CIO! BA-CIO! E non si può.
EFDP: Eh, no.
DR: Di nuovo la Butterfly.
EFDP: Begli effetti speciali, comunque. E vai con il finale à la Linklater.
DR: “Tutte le strade portano a Roma”. AH TAMARRO!
EFDP: [ride]
DR: Tutti a casa. Che tristezza.
EFDP: Lei una dea sulla piscina.
DR: Lei, una piccina tipo dea. Nessun dorma a caso. “Lo sforzo di tutti”. Ceeeeerto…
EFDP: Ovviamente.
DR: Bravo, Oreste! [canticchia] “Dilegua, o notte. Tramontate, stelle. All’alba vincerò.” DILEGUA, O NOTTE, FA’ PASSA’ LUCIUS! DAJE LUCIUS!
EFDP: Va beh, se si pensa poi la valenza che danno i giappi all’alba, torna tutto.
DR: Pause troppo lunghe.
EFDP: Poi diventa Empire Earth.
DR: Oh, le didascalie finali! Oh, fumetti!
EFDP: Oh, Te-Chiavasse!
DR: E dai, prendetela!
EFDP: Sembrerebbe che l’hanno presa.
DR: E si rivedono! E MO’ DOVETE DA CHIAVA’! […] Tenore a riposo! [ride]
EFDP: Se assurdo dev’essere, che lo sia fino in fondo.
DR: Riassunto degli ambienti precedenti. […] Ehlà, quanti italiani!
EFDP: OK, Aya Ueto ha 28 anni.
DR: OK, hanno preso un sacco di roba dalla Aida. Lucius beato e rilassato. Finito.
EFDP: Già.
DR: Vogliono farlo passare per trash, ma non può esserlo. Ma proprio no.
EFDP: No, non lo è infatti. Cioè, c’è qualche momento, qualche scena, ecc, ecc.
DR: Sì, ma non è demenziale come ci si aspetta.
EFDP: No, infatti.
DR: Per me è un 6,5.
EFDP: 6/7 per me.
DR: Non mi ha lasciato granché, devo essere sincero. Sì, va bene, Aya Ueto. Però, poi…
EFDP: Non credo potesse ambire a chissà che cosa di memorabile.
DR: No di certo.
EFDP: A me sta bene così, io prodotti del genere non riesco ad immaginarmeli più ambiziosi nella trama o nella filosofia che li anima.
DR: Ma infatti non mi aspettavo qualcosa di ambizioso. A volte però è un po’ piatto, o sbaglio?
EFDP: Beh, a volte la tira un po’ sul didascalico.
DR: Mamma mia…
EFDP: Cioè, comprendo la necessità di una manovra simile, considerata la totale (e giustificabilissima) ignoranza dei giapponesi in merito alla nostra storia.
DR: No, credo vada al di là di questo.
EFDP: Spiegati meglio.
DR: Va bene che viene da un manga, ma non sentivo tutto questo bisogno, per esempio, di sentire il monologo interiore di Lucius.
EFDP: Lo volevi meno raccontato, insomma.
DR: Già.

Finito il film e scoperto che quest’anno ne è stato realizzato un seguito, siamo andati a dormire e c’era una bella valchiria che ci cantava la ninna nanna. Sigla:

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Visione parallela con ElFecondadòrDelPartenón #3: Thermae Romae (2012) di Hideki Takeuchi su DeReviùer.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: