Il cielo stellato sopra di me, ma nemmeno quello: Of Heliotaxis And Cosmic Knifing (2013) di Abu Lahab

10 novembre 2013 § Lascia un commento

Lo scorso 14 ottobre, un certo Nockmaar dà notizia su Last.fm e sul forum di Metal Area dell’uscita del nuovo album di Abu Lahab. Pensate ch’io me lo perda e non vi tenga aggiornato sul nostro blackster marocchino preferito, che crea account su account per far perdere le proprie tracce? Forse, se chiediamo di fare amicizia con lui, è pure peggio; pertanto, non fate amicizia con lui o con lui o con lui.
Ma ora passiamo a Of Heliotaxis And Cosmic Knifing.


Un centauro alla rovescia...

Un centauro alla rovescia…

Questa mezz’ora in sei movimenti inizia sotto il segno della Nico di Desertshore con Ignite The Solar Abdomen, che ci dà la sensazione di una ripulitura di suoni generale, fatta eccezione per le percussioni che vanno in clip, e ci riporta ai costrutti e ai ritmi delle opere precedenti l’ultima, si continua con i lamenti quasi techno di Cynocephalic Torments, separati dalla successiva Tyranny Of A Suspended Dawn da un palm muting simulato su chitarra sintetizzata che sfocia in growl, urla, muezzin allucinati, percussioni distorte, pianoforti minacciosi, clangori industriali, archi à la Bernard Herrmann di Psycho e note strozzate al punto da sembrare 8-bit. Ad aprire la seconda metà è Prostrate Exenterate, con vocalizzi dilatati su zapping forsennato tra battito cardiaco ansiogeno e scariche di violenza industrial e sintesi nucleare di voci su spirali glitch di sintetizzatore; seguono il synth-pop sghembo e overdrive di A Thousand Plateaus, ipno-minimalismo di filiazione quasi diretta con l’ultimo album, e Shatter the Gyre (Hermineusis Of An End) che, riproponendo Le Petit Chevalier di Nico già proposta all’inizio, chiude il cerchio dissolvendosi in archi ancora più Psycho, salvo ripensarci con esplodendo in urla distorte per tornare nel silenzio.

Insomma: nessuna nuova, buona nuova.
Fuori tema: secondo me, Nunziata su OndaRock darà un voto tra il 5 e il 6 e Scaruffi darà 6. Vogliamo scommettere? Eccovi la sigla, così ragionate pure su quanto giocarvi:

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il cielo stellato sopra di me, ma nemmeno quello: Of Heliotaxis And Cosmic Knifing (2013) di Abu Lahab su DeReviùer.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: