Melancholia (2011) di Lars Von Trier

1 luglio 2013 § Lascia un commento

Vuoi vedere come ti imito "Ophelia" di Millais? E dici sì... e dici sì...

Vuoi vedere come ti imito “Ophelia” di Millais? E dici sì… e dici sì…

Charlotte Gainsbourg: “ODDIO! LA TERRA STA FINENDO, COME CAZZO SI FA?! MA DIO NON C’È IN TUTTO QUESTO? MA ALLAH NON POTEVA METTERE UNA BUONA PAROLA? E NOI DOVE ANDREMO? E MIO FIGLIO COME CRESCERÀ?!”
Kirsten Dunst: “Eh, oh… [zitta per 10 minuti] Poi dicono le limousine in campagna… [zitta per 20 minuti] Va’ che bbocce, va’…”
Gli altri attori: “No, vabbe’, ciao. Cioè, siamo contenti che Lars si è ripreso dalla depressione, però, insomma…”
I critici: “Se Von Trier dimagrisce, smette di fumare e si fa crescere i capelli, sai che chiavettiere diventa? Ua’, se lo vede Emily Watson, quella se lo spolpa.”
Immagino la scena in cui Lars sta su un piedistallo che si è costruito lui e mostra il pugno con “FUCK” scritto sulle nocche e la Watson alla base del piedistallo che gli dice: “Te chiavasse! Che t’aggia cumbina’…”
Poi finisce come si vede in un inizio tutto Wagner e quasi 2001 che conferma che Terrence Malick in fondo non è un regista così snob. Oppure sì? Ma almeno Malick un film sa presentarlo: “Questo è il film. Ciao.” (Fugge e scompare. PALMA D’ORO. BAM!)
Alla fine, dai, tra quelli che ho visto di Von Trier è passabile: ha molto più senso di Le onde del destino (cioè, quel film sarebbe un capolavoro? Ma stiamo scherzando?!) e di Idioti (questo, poi…). Certo, non è divertente come The Kingdom o Epidemic, si chiama come miliardi di altre cose a nome Melancholia, però non è che da un mezzo terrorista danese puoi pretendere Adam Sandler.
E ora che non so come finire, mi farò appesantire le guance e doppiare per l’occasione da Mino Caprio (e chi vuol capire capisca): “Vvabbe’, so’ nnazzista!”.

E ora, sigla:

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Melancholia (2011) di Lars Von Trier su DeReviùer.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: